Raggiunta Malga Arvenutis


Indispensabile sopralluogo per una verifica del sito

Dopo l'interminabile inverno un nostro incaricato ha finalmente raggiunto Malga Arvenutis.
La strada si presenta in condizioni non ottimali, con molte piante in precario equilibrio incombenti sulla carreggiata.
La Malga non ha subito danni nonostante l'eccezionale coltre di neve che ha pesato per tanti mesi sul tetto.
Soddisfacente anche lo stato degli interni, con solo qualche segno di condensa e di umidità che sarà bonificata nelle prossime settimane.
Non è ancora fissata l'apertura ufficiale della strada (siamo in attesa della revoca dell'ordinanza sindacale che dichiarava la totale chiusura) che ci permetterà un più agevole accesso alla struttura.
Siamo anche in attesa che il Comune provveda a collocare il nuovo generatore di corrente e che siano del tutto chiarite le condizioni per utilizzare la Malga in questo periodo particolare.
Chiediamo ai molti gruppi che ci hanno chiesto di poter soggiornare di avere ancora qualche giorno di pazienza: speriamo in breve di poter dire una parola definitiva in ordine alla possibilità o meno di concederne l'uso.
Per ogni necessità potete far riferimento al n. 3382785647 (Mario).


Articolo tratto da: Unione Sportiva Ovaro - http://unionesportivaovaro.it/
URL di riferimento: http://unionesportivaovaro.it/index.php?mod=read&id=1623513266