La Nostra Storia


Il 24 giugno 1970 il cappellano di Sappada don Silvano Candido (la cittadina faceva parte allora della Provincia di Belluno ma apparteneva alla Diocesi di Udine e da sempre aderiva alle attività sportive con le Federazioni del Friuli Venezia Giulia) e il parroco di Ovaro don Ernesto Bianco, invitano un gruppo di giovani a costituire in seno al Centro Sportivo Italiano di Udine un'associazione sportiva per riprendere le attività della Libertas Ovaro disciolta un paio d'anni prima. Ovaro, comune montano della Provincia di Udine, poco più di duemila abitanti ripartiti fra quattordici nuclei abitati, al tempo non aveva alcun gruppo sportivo ed erano completamente assenti attrezzature e impianti sportivi e ricreativi. Il giorno 1º luglio 1970, è costituita l'Unione Sportiva Ovaro che inoltra richiesta di affiliazione al C.S.I. di Udine a firma del primo presidente, Mario Sopracase, studente universitario non ancora ventiduenne. Del gruppo promotore fanno parte Remigio Carlevaris e Ivo Cimenti (morti pochi anni dopo prematuramente) e Livio Goia, un cameriere goriziano, appassionato sportivo, in servizio presso l'albergo "Alla Posta", un tempo ambita meta per i villeggianti estivi. Un primo fondo di cassa è costituito da una sottoscrizione fra tutti i paesani e si affronta l'attività calcistica nel settore giovanile, con due squadre (pulcini e juniores), partecipando al Torneo "Val Degano". Il giorno 11 luglio 1970 il Comitato Provinciale di Udine, con firma del presidente Giovanni Cesca, accetta l'affiliazione dell'U.S. Ovaro. Da allora l'Unione Sportiva Ovaro risulta affiliata in via continuativa al Centro Sportivo Italiano di Udine. Negli anni successivi, mentre in paese si consolidano e si formano altre associazioni (Pro Loco, Ovarese calcio, Corpo Bandistico, ecc.), e cominciano ad essere costruiti i primi impianti sportivi, l'U.S. Ovaro amplia la propria attività abbracciando svariate discipline sportive (tennistavolo, atletica, pallacanestro, sci, pallavolo, judo, ecc.). Sotto la costante pressione dell'associazionismo di base le varie amministrazioni comunali hanno dotato il paese di alcune importanti strutture sportive, ricreative e per il tempo libero, assolvendo a tutte le esigenze che via via si sono presentate. Nel corso degli anni è stata affiliata anche ad alcune Federazioni Sportive (FISO - FIP - FIDAL). Il 22 dicembre 1994 ha ottenuto dal CONI l'autorizzazione ad aprire un Centro di Avviamento allo Sport per la specialità dell'atletica leggera. Nel corso dell'Assemblea Nazionale del C.S.I. (8-11 dicembre 1994) la Presidenza Nazionale ha assegnato all'Unione Sportiva Ovaro il discobolo di bronzo al merito sportivo per i 25 anni di ininterrotta attività. L'U.S. Ovaro, già iscritta al Registro Generale delle Organizzazioni di Volontariato dal 20 febbraio 1997, in base alla L.R. 23/2012 (che ha azzerato tutte gli albi esistenti) ha ottenuto l'iscrizione ex novo al n. 102 del Registro con decreto 3168 del 18 ottobre 2014. Nel 2001 il CONI ha assegnato all'Unione Sportiva Ovaro la stella di bronzo al merito sportivo per i successi ottenuti nella promozione dello sport e in particolare per i risultati ottenuti con i giovani nella corsa in montagna. Oltre alle tradizionali attività sportive l'associazione gestisce il Centro Vacanze residenziale in Malga Arvenutis. Ultimo nato è il settore culturale che si propone di offrire un servizio di assistenza e supporto nel vasto mondo della cultura: presenza a concerti e rappresentazioni teatrali, visite guidate ed escursioni, serate di cultura musicale, ecc. Fondamentale è l'apporto che nostri volontari forniscono alla gestione della Biblioteca comunale "Italo Guidetti" di Ovaro. Nel settore organizzativo l'associazione è particolarmente attiva, allestendo numerose gare, a ogni livello. Si segnala in particolare il memorial Luigi Pinzan che si ripete dal lontano 1973, il Cross di Lorêt e VolleyFest. L'associazione dispone di varie strutture (in uso gratuito dal comune): sede sociale con servizio di segreteria svolto da personale volontario; palestra omologata; palestra fitness con diverse macchine di proprietà o in uso; Malga Arvenutis, struttura ricettiva di tipo sociale; magazzino per deposito materiali e attrezzature. I soci regolarmente frequentanti le diverse attività proposte sono oltre 150, equamente divisi fra maschi e femmine, appartenenti a tutte le fasce di età. A semplice titolo di curiosità segnaliamo che la nostra Associazione è l'unica in tutto il territorio italiano ad aver partecipato a tutte le manifestazioni nazionali di sci del CSI, da Cerreto Laghi (1974) a Bardonecchia (2019). Le attività sono giornalmente aggiornate sul sito www.unionesportivaovaro.it mentre il sito www.malgarvenutis.it contiene una puntuale descrizione della struttura concessa in uso dal Comune per fini sociali.


Articolo tratto da: Unione Sportiva Ovaro - http://unionesportivaovaro.it/
URL di riferimento: http://unionesportivaovaro.it/index.php?mod=02_La_Nostra_Storia